Arriva il freddo.. piumino riscaldato con powerbank

Arriva il freddo.. piumino riscaldato con powerbank

Il freddo sta arrivando e…dalla Cina le pensano proprio tutte.

Dal noto produttore globale XIAOMI arriva la giacca riscaldata. Si proprio così. Come funziona? Ora lo vediamo.

Intanto precisiamo che il reale produttore è la società cinese UleeMark che, raccogliendo i gusti e le preferenze dei consumatori, ha progettato e realizzato una giacca double-face, in piumino d’oca, con un sistema di riscaldamento alimentato da una semplice powerbank collegata via USB.

In Europa qualcosa di simile esiste già da anni. Sono le ormai notissime coperte o materassini riscaldati a bassa tensione tramite corrente elettrica.

La stessa idea è stata introdotta nella realizzazione di questo piumino riscaldato.

Attraverso un tasto è possibile 3 diverse temperature e la powerbank fornirà l’energia necessaria per riscaldare il piumino.

Ma a questo punto sorge una domanda spontanea: Quanto dura il calore fornito dalla batteria?

Temperatura  iumino riscaldato giacca

Secondo il produttore, una powerbank da 10000 mha é in grado di mantenere per 7 ore la temperatura “minima” del piumino, pari a 36°C.

Una temperatura più alta, pari a circa 45-46 °C potrà essere mantenuta per circa 5 ore.

Da ultimo scenderemo a sole 3,5 ore impostando la temperatura massima pari circa 50 °C.

Il piumino UleeMark Smart Down Jacket 3.0 è facilmente lavabile in lavatrice, ha delle strisce riflettenti per poter essere utilizzato di notte in tutta sicurezza, delle zip impermeabili di alta qualità prodotte dal brand giapponese YKK, dei polsini rinforzati per evitare l’ingresso di vento e delle fibbie in corda elastica per regolarne le dimensioni secondo i propri gusti.

Piumino riscaldato giacca

Da ultimo parliamo di prezzi. Commercializzato per ora solo sul mercato cinese, è possibile acquistarlo presso i noti store online a circa 120 euro.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: